Ricerca

26.08.2020

Nomi comuni e nomi propri

 

CONOSCENZE

  • Conoscere, discriminare e classificare nomi di persona, di animale e di cosa; stabilire semplici relazioni tra nomi in base al significato.
  • Conoscere, discriminare e utilizzare nomi comuni e nomi propri.

COMPETENZE

  • Discriminare le principali categorie lessicali.
  • Riflettere sulle caratteristiche morfologiche delle parole.
  • Riconoscere i principali tratti grammaticali delle parti del discorso.
  • Riflettere sulle relazioni di significato tra le parole.

LEZIONE BREVE

1 ora

LEZIONE COMPLETA

Dalle 2 alle 3 ore

IN DIGITALE

  • Gli esercizi aggiuntivi presenti nella piattaforma HUB Test.
  • Guarda il video se vuoi creare il tuo HUB Test personalizzato, anche in font alta leggibilità.

NEL LIBRO DI TESTO

  • Gli esercizi presenti nell’unità.
  • Gli esercizi presenti nell’eserciziario.
  • Fai consultare agli alunni il vocabolario integrato Devoto-Oli junior per un controllo delle parole.
  • Giocate a Nomi, cose e città: dividi la classe in diversi gruppi e assegna a ciascuno di essi alcune lettere dell’alfabeto.
  • Uno spunto per il CLIL: una variante del gioco Simon says. L’insegnate dà alla classe delle semplici istruzioni in inglese, se precedute dalla frase “Simon says” gli studenti dovranno seguire il comando, se precedute da una frase che ha per soggetto un nome comune gli studenti dovranno rimanere fermi.

ELABORATO

  • Gli studenti realizzano un cartellone, o un lapbook, che raccoglie le caratteristiche del nome. Tra i materiali troverai un tutorial per i tuoi studenti.
  • Gli studenti realizzano una mappa interattiva con cmap.
  • Compito di realtà: in classe 5° proponi la ricerca di siti attendibili ai quali poter attingere per regole chiare e scientifiche: per esempio Accademia della Crusca e Treccani ecc.

SPUNTI

  • Il lavoro viene affidato a piccoli gruppi o a coppie. Ogni gruppo ha un ruolo: chi scrive, chi cerca informazioni, chi trova le immagini…
  • Il lavoro può essere proposto in classe 5° modalità Flipped Classroom.
  • Verifica delle principali caratteristiche del nome sul libro di testo.
  • In guida, verifiche in due livelli delle principali caratteristiche del nome. Disponibili anche in word modificabili.
  • Griglia di osservazione per l’insegnante (Flipped Classroom).
  • Rubrica di autovalutazione dell’alunno.