Ricerca

23.12.2020

Proteggiamo il Mar Mediterraneo

 

CONOSCENZE

  • Conoscere le caratteristiche delle coste e dei paesaggi marini.
  • Conoscere le attività marine e l’importanza del mare e degli oceani come risorsa.
  • Conoscere le principali problematiche legate alle attività marine e allo sfruttamento delle risorse ittiche e dei fondali.

COMPETENZE

  • Leggere una carta geografica.
  • Collocare informazioni geografiche all’interno del quadro territoriale analizzato.
  • Ricercare informazioni geografiche attraverso i principali canali istituzionali.

LEZIONE BREVE

2 ore + tempo per lo studio individuale da svolgere a casa.

LEZIONE COMPLETA

4 ore + tempo per lo studio individuale da svolgere a casa.

IN DIGITALE

  • L’approfondimento Il cibo dal mare per comprendere l’importanza della pesca come risorsa alimentare e la necessità di sviluppare una pesca sostenibile.
  • L’articolo dedicato alla plastica nel Mediterraneo sul sito del WWF.
  • Le carte geografiche e le immagini del sussidiario da proiettare sulla LIM, per svolgere in classe un lavoro di osservazione e sviluppo delle competenze cartografiche e territoriali.

NEL LIBRO DI TESTO

  • Le pagine del sussidiario dedicate ai paesaggi di acqua e ai mari e alle coste.

IN DIGITALE

  • L’approfondimento Il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e il sito istituzionale del Parco per esaminare le modalità di tutela ambientale in un contesto italiano. (INTERDISCIPLINARIETÀ).
  • L’articolo dedicato alla Giornata Mondiale degli Oceani sul sito di Focus Junior per approfondire le tematiche legate alla tutela dei mari e alla sostenibilità (CITTADINANZA).

NEL LIBRO DI TESTO

  • Le pagine del sussidiario dedicate ai paesaggi d’acqua e ai mari e alle coste.
  • Approfondimento lessicale sui termini dei paesaggi marini. Per un lavoro sul lessico, è possibile usare anche il vocabolario Devoto-Oli junior integrato.

ELABORATO

  • Gli studenti possono realizzare un elaborato sulle principali problematiche che riguardano i mari e gli oceani e le corrispondenti iniziative avviate in Italia e nel mondo per la tutela degli ambienti marini.

SPUNTI

  • Il lavoro viene affidato a piccoli gruppi. Ogni gruppo può effettuare ricerche in internet attraverso i principali canali istituzionali (Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, geoportali regionali, siti delle principali aree protette…), i siti e i periodici delle più importanti ONG in campo di salvaguardia ambientale (Greenpeace, WWF…) e altri siti e riviste (Focus, National Geographic…).
  • Il video Obiettivo n°14 – La vita sott’acqua per approfondire le tematiche della sostenibilità secondo l’Agenda 2030.