Ricerca

27.08.2019

Lezione animata - Problem solving

 

Il video è un valido aiuto per carpire l’attenzione degli alunni. Inoltre introdurre un video durante una lezione rende più dinamico lo scambio insegnante / alunno e può stimolare quei bambini che apprendono attraverso diversi canali cognitivi.

 

Guarda il video:

Come risolvere un problema

Risolviamo un problema

Gli esercizi sui problemi devono far emergere la natura del procedimento di problem solving: vi è una situazione, tale situazione presenta caratteristiche utili alla soluzione del problema e altre irrilevanti e sui dati bisogna eseguire delle operazioni che portano a un risultato.

È pertanto importante permettere che gli alunni si creino una scheletratura teorica che li aiuti nella risoluzione pratica dei problemi.

 

Durante la lezione

Potete mostrare il video sulla risoluzione dei problemi tutte le volte che dedicate la lezione di matematica a questo argomento. Dall’analisi attenta del video e dei singoli passaggi potete agganciare la singola lezione.

In questo modo ogni volta permetterete di ripassare ciò che avete già spiegato, e gli alunni dovrebbero avere già appreso, oltre a fare un passo in più a completamento del processo di problem solving.

In questo senso il video risulta un’ottima fonte, quasi una mappa concettuale animata utile per pianificare la risoluzione di un problema attraverso l’analisi del procedimento di esecuzione.

 

Gli alunni possono anche guardare il video in autonomia , magari a casa prima di fare i compiti: avranno quindi un supporto procedurale al quale tornare tutte le volte che non sapranno “da dove partire”.

 

 

Vedi anche