Ricerca

31.07.2020

Il mondo di fine Ottocento

 
  • La fine dell’Ottocento è caratterizzata dalla corsa al colonialismo: il video L’Europa alla conquista del mondo tratta il concetto di imperialismo. Partendo dalla Conferenza di Berlino (1884) vengono descritte le imprese di sfruttamento e controllo compiute dai Paesi europei perlopiù in Africa, India e Cina, soffermandosi per quest’ultima sul tema delle Guerre dell’oppio (1839-1842, 1856-1860).
  • Il PowerPoint Imperialismo e nazionalismo ti potrà aiutare ad approcciarti allo studio di questo periodo storico, attraverso una trattazione chiara e sintetica dei concetti chiave e degli eventi principiali.

Nel libro di testo

Leggi le sezioni dedicate alla spartizione del mondo a cavallo tra il XIX e il XX secolo. Soffermati in particolare sui concetti di imperialismo e nazionalismo.

1

La mappa concettuale è uno strumento utile per la guida allo studio, che permette di focalizzare l’attenzione sui principali nessi di causa-effetto.

Consulta sul tuo libro la mappa dedicata all’imperialismo di fine Ottocento in Africa, India e Cina. Sarà possibile personalizzarla, integrandola con testo e immagini che possano aiutare a fissare al meglio i concetti affrontati.

2
  • Per un ripasso di quanto studiato si consiglia di ascoltare l’audiosintesi dedicata all’imperialismo di fine Ottocento.
  • L’interdisciplinarietà è importante! Attraverso il padlet L’imperialismo di fine Ottocento approfondisci come questo fenomeno abbia influenzato e trovato riscontro nell’arte, nella letteratura e nella scienza. Rifletti poi sulle conseguenze che l’imperialismo ha avuto sui territori colonizzati, sfruttati per decenni e lasciati in uno stato di arretratezza e degrado socio-economico, e sulla nascita di sentimenti nazionalisti e razzisti che ancora oggi continuano a esistere e causare scontro e tensioni.
  • Verifica il tuo studio con gli esercizi presenti nel libro digitale.

Nel libro di testo

Mettiti alla prova con gli esercizi finali sull’imperialismo di fine Ottocento.

3