Ricerca

20.11.2019

L'incredibile viaggio di Marco Polo

 

Per andare da Venezia a Pechino ci vogliono circa 13 ore di aereo. Marco Polo, il mercante che nel 1271 decise di andare a cercare fortuna in estremo oriente, impiegò più di tre anni. Marco percorse la Via della Seta con il padre e lo zio portando con sé, oltre alle merci da scambiare anche dei doni inviati direttamente dal Papa a Gengis Kahn.

Nel suo famoso diario di viaggio intitolato Il Milione (titolo che deriva da Emilione, soprannome della famiglia dei Polo, qui un pdf consultabile) Marco racconta con dovizia di particolari i suoi spostamenti e i suoi incontri. Al centro della storia c’è ovviamente la sua amicizia con il Gran Can, l’imperatore dei mongoli che decise di nominarlo suo consigliere. In oriente Marco Polo racconta di aver incontrato popoli straordinari ma anche bestie mostruose di cui in occidente ignoriamo l’esistenza.

 

Oggi grazie ai nuovi mezzi di trasporto viaggi come quelli di Marco Polo sono molto più brevi, mentre per quanto riguarda le informazioni digitali, per far arrivare un messaggio in Cina impieghiamo grazie a internet meno di un secondo!

Guarda i video:

  • Marco Polo
  • La via della seta: Primo “World Wide Web” della storia – TedEd
  • Che cos’è la globalizzazione dei mercati

 

Attività: descrivi il viaggio immaginario

 

Come attività, dopo aver introdotto i temi trattati nel Milione, i ragazzi potrebbero provare a immaginare di doversi imbarcare in un impresa simile a quello compiuta dal mercante veneziano. In questa simulazione di esame di stato , gli studenti proveranno a rispondere alle domande classiche del racconto di viaggio: Dove sono diretti? Per quale motivo? Chi li accompagna nel viaggio? Cosa incontrano nel viaggio? Quali imprevisti devono affrontare?

Vedi anche