Ricerca

30.07.2020

La Belle époque e l’Italia giolittiana

 

CONOSCENZE

  • Conoscere i caratteri della Belle époque alla vigilia del primo conflitto mondiale
  • Conoscere le cause, le forme politiche e culturali dell’imperialismo
  • Conoscere le tensioni internazionali fra i Paesi europei
  • Conoscere l’esodo migratorio verso le Americhe
  • Conoscere la politica giolittiana

COMPETENZE

  • Organizzare le informazioni
  • Trarre informazioni da fonti, visualizzazioni grafiche e cartografiche, schematizzazioni e mappe.
  • Argomentare su conoscenze e concetti appresi usando il linguaggio specifico della disciplina.

LEZIONE BREVE

60 minuti

LEZIONE COMPLETA

120 minuti

IN DIGITALE

  • Il video I primi del Novecento per introdurre le caratteristiche della società di massa
  • La bacheca Padlet Le eredità della Belle époque
  • Il video L’Europa alla conquista del mondo
  • La lezione LIM Luci e ombre della Belle époque
  • La lezione LIM Colonialismo e imperialismo
  • Il video L’Italia all’inizio del Novecento
  • La lezione LIM L’Italia nell’età giolittiana
  • Il laboratorio sulle carte L’impero coloniale italiano

NEL LIBRO DI TESTO

  • I paragrafi sulla Belle époque
  • I paragrafi sull’evoluzione del colonialismo in imperialismo
  • I paragrafi sugli Stati europei fra XIX e XX secolo e le tensioni internazionali
  • I paragrafi sulle spinte indipendentistiche nei Balcani e la crisi dell’impero austro-ungarico
  • I paragrafi sulla rivoluzione russa del 1905

IN DIGITALE

  • Gli esercizi presenti nel libro digitale

NEL LIBRO DI TESTO

  • La mappa concettuale
  • Gli esercizi di fine capitolo

IN DIGITALE

  • Il video di storia e patrimonio Atmosfere d’inizio Novecento
  • Il video L’inizio del XX secolo
  • Il video su Giovanni Giolitti
  • Il sito del Museo dell’emigrazione italiana

NEL LIBRO DI TESTO

  • Leggere documenti e fonti
  • Leggere le immagini
  • Leggere gli approfondimenti sull’arte, il lessico, la storia materiale e le permanenze

ELABORATO

Gli studenti realizzano una bacheca o un cartellone da appendere in classe seguendo le tracce dell’emigrazione italiana nel mondo

SPUNTI

I ragazzi si dividono in gruppi e ciascuno sceglie un Paese di destinazione dell’emigrazione italiana e approfondisce i diversi aspetti: i motivi della partenza, le zone di emigrazione, la scelta della destinazione, l’organizzazione e le condizioni del viaggio, l’arrivo, l’adattamento, il lavoro, la lingua, i rapporti con l’Italia…

  • Lo strumento utilizzato può essere PowerPoint o anche Padlet.
  • Il lavoro viene affidato a piccoli gruppi che poi lo presenteranno alla classe.