Ricerca

27.08.2019

La presa della Bastiglia e altre rivoluzioni

 

La seconda metà del Settecento è un periodo chiave della storia moderna, in cui una serie di rivoluzioni cambia il volto politico, economico e ideologico del mondo occidentale. Per sviscerarne le implicazioni proponiamo un percorso che si focalizza sulla rivoluzione francese, affrontabile anche in modalità Flipped Classroom.

 

Come punto di partenza, si può guardare insieme agli studenti il video sul contesto storico, per poi assegnare a casa la visione di quello sul personaggio di Robespierre, che incoraggia lo studio di uno dei protagonisti della stagione rivoluzionaria e della sua involuzione in dittatura.

In classe, l’avvio della lezione può avvenire attraverso uno stimolo divertente, per esempio proiettando la vivace animazione TED che analizza le cause dalla rivoluzione francese. In seguito, gli studenti possono dedicarsi alla lettura e analisi di alcuni testi storiografici sull’argomento: ne rendiamo disponibili alcuni – completi di note al testo ed esercizi di comprensione – nel menu dei materiali in fondo alla pagina.

 

Guarda i video:

Il Settecento e le rivoluzioni 

Maximilien de Robespierre 

What caused the French Revolution? – TED

 

Per un proficuo ampliamento interdisciplinare, suggeriamo:

  • un video sul patrimonio culturale del Neoclassicismo e dell’età rivoluzionaria;
  • una videolettura d’opera sul dipinto di Jacques-Louis David In morte di Marat;
  • il romanzo del collettivo Wu Ming sulla rivoluzione francese, L’Armata dei Sonnambuli, edito da Einaudi nel 2014.

 

Guarda i video:

Il Neoclassicismo e l’età rivoluzionaria

In morte di Marat di Jacques-Louis David

Vedi anche