Ricerca

18.08.2020

La funzione politica della tragedia

Di Giorgia Menditto

CONOSCENZE

  • Conoscere la funzione politica della tragedia
  • Conoscere l’organizzazione degli spettacoli teatrali
  • Conoscere la struttura della tragedia

COMPETENZE

  • Saper individuare i processi di definizione di un genere letterario
  • Saper ricostruire la genesi del genere teatrale contestualizzandolo nel suo scenario storico-culturale
  • Comprendere il contenuto di un testo espositivo individuandone l’argomento e le informazioni principali

LEZIONE BREVE

50 minuti

LEZIONE COMPLETA

100 minuti

NEL LIBRO DI TESTO

  • Leggere il paragrafo dedicato alla funzione politica della tragedia e commentare una delle seguenti affermazioni: «La tragedia è opera adatta a suscitare pietà e paura, producendo di tali sentimenti la purificazione che i patimenti rappresentati rappresentano» (Aristotele, Poetica, 1449b); «La tragedia è una finzione in cui chi riesce a fingere è più giusto di chi non riesce a fingere, e chi si lascia illudere è più saggio di chi non si lasci illudere» (Gorgia).
  • Scrivere un glossario sul lessico delle rappresentazioni teatrali trovate nei paragrafi letti (per esempio, arconte eponimo, corègo, corifèo, πάροδοι, σκηνή, tetralogia ecc.).

IN DIGITALE

  • Ricercare un’immagine della struttura di un teatro greco e di quella del teatro della tua città e realizzare una presentazione multimediale sul tema “Il teatro greco e il mio teatro” (domande-guida: quali analogie e differenze puoi riscontrare tra il teatro dell’antica Grecia e quello moderno? Le analogie e le differenze sono solo a livello strutturale o anche a livello di funzione? Il teatro può essere considerato anche oggi un momento rituale, agonale ed educativo?). Lo strumento utilizzato può essere WordPowerPoint o Padlet. Tale mappa potrà prevedere una colonna per i raccordi interdisciplinari (il teatro latino, italiano, inglese ecc.) ed

ELABORATO

  • Realizzare, anche in formato digitale: una mappa che schematizzi le caratteristiche del genere teatrale a partire dalle parole-chiave rito, agone, momento educativo; uno schema sulla struttura della tragedia.

SPUNTI

  • I prodotti possono essere cartacei o digitali.
  • Se digitale, lo strumento utilizzato può essere Word, PowerPoint o Padlet.
  • Il lavoro, individuale, può essere inserito in una sezione del quaderno o in una cartella della classe virtuale o su un padlet “I generi letterari”.
  • Word per la verifica scritta sommativa sulla tragedia (da somministrare a conclusione della trattazione del genere)
  • Soluzioni della verifica
  • Griglia di autovalutazione della verifica
  • Griglia di valutazione dell’elaborato
  • Griglia di valutazione della prova orale