Ricerca

29.08.2019

Chiedi al biologo - Videointervista a Stefania Roma

 

Intervista a: Stefania Roma, dottoranda presso la Scuola Europea in Medicina Molecolare (SEMM) di Milano

Interessi scientifici: sistema immunitario innato, linfomi, leucemie linfatiche croniche

Da quante cellule è fatto un corpo umano?

È difficile stabilire l’esatto numero di cellule presenti in un essere umano, poiché questo dipende dall’età, dal peso, dallo stato di salute e dalla struttura di ciascun individuo. Si stima però che una persona adulta possieda circa 30000 miliardi di cellule!

Da una singola cellula fecondata, lo zigote, si originano quindi miliardi di altre cellule con forme e destini diversi: in questo processo di specializzazione, qualche cellula acquisirà funzioni muscolari, altre funzioni di rivestimento, altre ancora funzioni nervose o di trasporto. Nel corso della vita, i tessuti e gli organi vanno incontro a processi di rigenerazione (alcune cellule muoiono e vengono rimpiazzate, la velocità dipende dal tessuto), ma possono anche aumentare di numero, come i globuli bianchi in risposta a condizioni patologiche [figura A].

Tutte queste stime sul numero di cellule nel nostro corpo, comunque, non comprendono i batteri che risiedono e vivono nel corpo umano, spesso fondamentali per l’organismo. Il caso più noto è quello del microbiota intestinale, conosciuto come flora batterica intestinale, fondamentale per il corretto funzionamento dell’organismo (e non solo dell’intestino!).

 

Figura A
Quanti globuli bianchi? Durante le infezioni o nel caso di alcuni tumori, il numero di globuli bianchi (le cellule con un nucleo viola in foto) può aumentare in maniera considerevole.

Vedi anche