Ricerca

14.08.2020

Il rapporto giuridico

 

CONOSCENZE

  • I soggetti giuridici
  • Il rapporto giuridico
  • L’oggetto del diritto
  • La classificazione dei beni

ABILITÀ

  • Riconoscere i diversi soggetti del diritto e le situazioni che possono intercorrere tra di essi
  • Analizzare aspetti e comportamenti delle realtà personali e sociali e confrontarli con il dettato della norma giuridica
  • Individuare quali beni, nel quotidiano, sono o possono formare oggetto del diritto

COMPETENZE

  • Collocare l’esperienza personale in un sistema di regole fondato sul reciproco riconoscimento dei diritti garantiti dalla Costituzione, a tutela della persona, della collettività e dell’ambiente

LEZIONE BREVE

45 minuti + 30 minuti per la verifica

LEZIONE COMPLETA

Altri 90 minuti

  • Usa la mappa del tuo libro di testo su “Il diritto e le sue fonti”

IN DIGITALE

  • Il Power Point “Il rapporto giuridico”, per una panoramica sulle situazioni soggettive, le persone fisiche, le persone giuridiche e i beni
  • Il video “Soggetti e oggetti del diritto”, per focalizzare e ripassare i passaggi salienti della lezione

NEL LIBRO DI TESTO

  • I paragrafi dedicati ai soggetti del diritto
  • I paragrafi dedicati all’oggetto del diritto

IN DIGITALE

  • Gli esercizi presenti nel libro digitale
  • Gli esercizi aggiuntivi presenti nella piattaforma HUB Test

NEL LIBRO DI TESTO

  • Gli esercizi di fine capitolo e/o unità

IN DIGITALE

  • Il laboratorio digitale “Il diritto alla privacy”
  • La bacheca Padlet “Il bullismo”, per uno sguardo all’attualità e proposte di libri, film e iniziative
  • La lettura attivata “Il diritto soggettivo e l’interesse legittimo”

NEL LIBRO DI TESTO

  • I momenti situazionali e le attività a questi associate (Mi metto in gioco, In pratica…)

ELABORATO

  • Il compito di realtà “La responsabilità dei genitori”
    Come regola generale, la legge impone ai genitori di farsi carico dei danni causati dal figlio minore. Il caso proposto in questo compito di realtà dimostra che difficilmente il giudice fa eccezione a questa norma.
    – Il lavoro individuale si presta a uno stimolo della capacità critica di ogni studente
    – Il lavoro di classe può essere facilitato organizzando piccoli gruppi che conducano l’indagine necessaria sul web per poi aprire un dibattito sul tema