Ricerca

19.02.2021

La lírica barroca - Góngora y Quevedo

 

CONOSCENZE

  • Acquisire una conoscenza di base delle caratteristiche principali del genere letterario proposto in relazione al suo contesto
  • Conoscere nel dettaglio i contenuti dei testi proposti

COMPETENZE

  • Individuare i meccanismi fondamentali del testo letterario
  • Analizzare la struttura del testo e individuare le idee di fondo e quelle secondarie
  • Riconoscere il rapporto testo/autore/contesto

LEZIONE BREVE

45 minuti

LEZIONE COMPLETA

120 minuti

  • La mappa personalizzabile Literatura y géneros aiuta a sintetizzare il contesto letterario
    di riferimento
  • La linea del tempo all’inizio del capitolo aiuta a inquadrare gli autori e le loro opere
    nel contesto storico-letterario
  • I paragrafi iniziali aiutano a inquadrare il movimento letterario in cui si inseriscono
    le opere degli autori

IN DIGITALE

  • Il video online A una nariz permette di percepire la rivalità tra gli autori più celebri
    della lirica barocca
  • Le tracce audio offrono l’opportunità di ascoltare i testi per rievocarne i contenuti rapidamente

NEL LIBRO DI TESTO

  • Le mappe sintetiche all’inizio del capitolo illustrano brevemente i temi principali delle opere presentate e le competenze da sviluppare attraverso la lettura dei frammenti proposti
  • I paragrafi dedicati agli autori permettono di ripercorrerne le vite e le loro traiettorie artistiche
  • I paragrafi che introducono i testi aiutano ad adottare il giusto punto di vista nell’approccio ai frammenti proposti, introducendo temi e stile
  • Le mappe riassuntive degli autori, dei temi trattati e delle competenze da sviluppare

IN DIGITALE

  • Gli studenti realizzano una presentazione (in PowerPoint o Prezi) che sintetizzi le due correnti della lirica barocca e le loro caratteristiche principali
  • Ricorda di condividere coi tuoi studenti le schede con i consigli che abbiamo preparato per te

NEL LIBRO DI TESTO

  • Le domande presenti nel libro
  • Gli esercizi di fine capitolo
  • Le mappe concettuali